Chi siamo

fantaeurovision team
fantaeurovision team

Il FantaSanremo e il FantaEurovision nascono nelle Marche da un piccolo ma gioioso manipolo di appassionati del Festivàl della canzone italiana e della competizione non sportiva più seguita al mondo.

Nel 2020 da una costola di un gruppo di ascolto (la Giuria Microscopica) nasce la Commissione FIF (Federazione Italiana FantaSanremo) che elabora il regolamento del FantaSanremo, una specie di fantacalcio a tema Festivàl. Il passaparola porta una 50ina di richieste di partecipazione fino alla settimana cruciale in cui le fantallenatrici e i fantallenatori seguono il consiglio di Morgan e Bugo trovandosi “un bar che sarà la loro chiesa”: il Bar Corva da Papalina. Il regolamento del gioco è appassionante e divertente, il gruppo d’ascolto è “veramente euforico” ed il Bar Corva da Papalina offre la migliore ospitalità che si possa desiderare.

Nel 2021 purtroppo non è possibile trovarsi insieme al Bar a causa del Covid-19, perciò il gioco viene spostato sul web con la creazione di un sito dedicato pronto ad ospitare circa un centinaio di squadre. Una volta arrivate le prime iscrizioni inizia a spargersi la voce sul web, grazie all’interessamento spontaneo degli Slim Dogs prima e di molti altri influencer poi (Dariohead, Paolo Camilli, Estetista Cinica, ecc…). Dopo giornate di panico assoluto, problemi tecnici e sito letteralmente preso d’assalto si chiudono le iscrizioni con circa 50.000 squadre registrate sul sito, con una partecipazione talmente attiva da portare ben 3 artisti in gara a pronunciare la parola “FantaSanremo” sul palco del Festivàl di Sanremo.

I problemi di memoria dei componenti della FIF hanno permesso loro di dimenticare tutte le notti insonni, le dermatiti da stress, le gastriti e le varie aritmie accumulate durante il Festivàl accettando anche la sfida della creazione del FantaEurovision, togliendosi l’enorme soddisfazione di sentir pronunciare “FantaSanremo” e “FantaEurovision” dai conduttori Rai e dagli artisti in gara per Germania, Islanda e San Marino.

premio fantasanremo

FantaSanremo 2022

La progettazione per l’edizione 2022 parte con largo anticipo, si migliora notevolmente il sito dando la possibilità di creare leghe private per giocare anche in gruppi ristretti e non appena viene completata la lista dei partecipanti al Festivàl si mette in moto la macchina dei social.

Inaspettatamente molti artisti si dimostrano interessati al gioco nelle loro storie, spesso promettendo bonus ai propri fan. Qualcuno di loro organizza delle dirette per leggere il regolamento e addirittura fare la propria squadra, sfidando gli altri artisti ancora ignari del gioco. Tutto questo produce una crescita rapidissima del numero di squadre iscritte, portando il conteggio finale al numero incredibile di 500.000 squadre. Una responsabilità così grande riaccende nella FIF le vecchie sintomatologie da stress moltiplicando tutto per 10, esattamente come il numero di squadre.

Fortunatamente viene tutto ripagato durante il Festivàl di Sanremo quando quasi tutti gli artisti in gara partecipano attivamente non solo alla competizione canora ma anche al FantaSanremo, chi in maniera più plateale e chi più nascosta, tanto da coinvolgere anche Amadeus, presentatore e direttore artistico della kermesse. Molti cantanti in gara affermano di averlo trovato un modo per allentare la tensione, avvicinandosi anche ai loro fan grazie all’impegno per regalare loro dei bonus, e lo stesso Amadeus apprezza il gioco dicendo che è un modo per abbattere le barriere, rendere tutto un po' più easy e meno schematizzato e per avvicinare i giovani e il mondo social al Festivàl.

Sul palco succede di tutto: Gianni Morandi urla FantaSanremo a fine esibizione, Michele Bravi augura “Buon FantaSanremo a tutti, Papalina”, Sangiovanni fa dire le paroline magiche anche ad Amadeus, Dargen D’Amico cambia il testo della sua canzone per ottenere un bonus, Aka7even saluta “Zia Mara”, Massimo Ranieri dice “Papalina” per i suoi nipoti e tantissimi altri eventi incredibili ma sempre spontanei e inaspettati. Menzione d’onore per la vincitrice del FantaSanremo 2022, Emma, che ha portato a casa uno dei bonus più impossibili: +50 punti per l’inseguimento da parte delle forze dell’ordine.

team in teatro

FantaEurovision 2022

La FIF, dopo aver ricevuto il nulla osta dai propri medici di fiducia, è ora prontissima a buttarsi a capofitto nella sfida del FantaEurovision, oltrettutto avendo il grandissimo onore di ospitare l’Eurovision Song Contest proprio in Italia, in virtù della vittoria dei Måneskin dello scorso anno.

Saranno ovviamente mantenute tutte le migliorie già testate durante il FantaSanremo, come le leghe private, e non è da escludere che l’impegno di tutto lo staff possa portare anche qualche ulteriore cambiamento. Quali grandi sorprese e incredibili novità aspettano le fantallenatrici e i fantallenatori? C’è solo un modo per scoprirlo, non troppo scontato in questi periodi… Sopravvivere!